Vantaggi e svantaggi di una cucina in legno

Una cucina in legno classica incarna più di ogni altro modello l’essenza stessa dell’idea di cucina.

Il legno è un materiale caldo, vitale, rappresenta un legame diretto con il lato più intimo della natura, portando in casa un’esperienza di confort, tradizione e solidità. Difficile non innamorarsi di una buona cucina in legno.

Ma quali sono vantaggi e svantaggi di una cucina in legno?

E’ importante prendere in considerazione ogni caratteristica di questa tipologia di arredo prima di scegliere la nostra nuova cucina.

 

UNA CUCINA IN LEGNO E’ NATURALE

Scegliere una cucina in legno significa acquistare una gamma di mobili cucina realizzati con un materiale unico, in grado di portarci in stretto contatto con la natura.

 

CUCINE UNICHE, TANTI TIPI DI LEGNO

Ogni cucina componibile in legno è disponibile in una quantità incredibile di variazioni. I mobili cucina in legno, come tavoli e sedie,  sono realizzati in un’ampia varietà di stili, colori, essenze, finiture e variano le loro caratteristiche a seconda del tipo di materiale impiegato.

Ad esempio le cucine componibili in rovere si avvalgono di un tipo di legno molto pregiato dalle tonalità giallo miele e sono caratterizzate da una considerevole resistenza, tanto che questo tipo di legno viene solitamente utilizzato anche per i parquet.

 

RESISTENTI E FACILI DA RIPARARE

Scegliere una cucina in legno significa non solo fare affidamento su mobili cucina particolarmente resistenti, ma investire su componenti d’arredo in grado di essere riparati con più facilmente. Esistono isolanti su misura che possono essere impiegati per proteggere la superficie secondo la tipologia del legno impiegato e con semplici rifiniture si possono nascondere piccoli difetti come fenditure, intaccature e segni

2016-09-27a

Di contro, se da un lato ci sono una serie di vantaggi, per le cucine in legno vanno tuttavia rilevate una serie di piccole criticità che, nel momento di una scelta, devono allo stesso modo essere valutate.

 

MAGGIORE MANUTENZIONE

Le cucine in legno richiedono più cura rispetto ad altre tipologia di cucina. I mobili in legno delle cucine classiche sono più impegnativi fin dalla fase di montaggio e necessitano di una cura più diligente nella manutenzione.

 

SENSIBILI ALL’UMIDITA’

Il legno è un materiale duttile, delicato, in qualche modo vivo. Oltre ad impreziosire l’arredamento della cucina con il fascino unico di un elemento naturale, la sua malleabilità lo rende soggetto ad alcune trasformazioni in base a luce e umidità. L’umidità può nel tempo portare a deformazioni che possono conseguentemente portare alla fenditura del mobile cucina.

PIU’ DIFFICILI DA PULIRE

Per mantenere il suo aspetto originario il legno deve essere pulito costantemente. Ma nel modo adeguato! Bisogna pulire la superficie dei mobili cucina in legno con un panno bagnato seguendo il senso della venatura, per detergere immediatamente il legno con un panno asciutto.