Arredare un balcone: consigli per renderlo accogliente

Anche se si ha a disposizione uno spazio esterno piccolo, il balcone offre un’interessante opportunità di arredamento e decorazione, che mixa le idee di progettazione tra interni ed esterni.

 

Arredare il balcone di casa, infatti, ci permette di godere appieno dello spazio esterno, dunque il primo consiglio è di sfruttare al massimo lo spazio. Sulla maggior parte dei balconi lo spazio a disposizione è limitato, quindi bisogna utilizzare ogni superficie disponibile, comprese mura ed inferriate.

Se il balcone è particolarmente esposto al vento, la prima cosa da fare è mettere una tenda da sole o una protezione frangivento come dei pannelli grigliati dove far arrampicare le piante e a proposito di piante, la scelta dipenderà dalle condizioni climatiche del balcone, vale a dire dall’esposizione al sole.

Vasi e cestini con piantine possono anche essere utilizzati per arredare le pareti del balcone.

 

Il modo più veloce per arredare un balcone è quello di aggiungere piante ad arbusto in vasi grandi. Tra i fiori da balcone, un hibiscus ad esempio è una pianta perfetta perché cresce rapidamente e produce fiori appariscenti ogni anno, mentre nella scelta dei vasi siate creativi con contenitori colorati oppure tanti vasetti misti, di diversa altezza e diametro per creare un interesse visivo.

Uno degli aspetti più importanti per arredare il balcone è l’arredamento e la possibilità di creare un piccolo angolo di relax. L’obiettivo è di creare uno spazio dove sedersi e godersi un piccolo momento in solitudine, oppure un posto per intrattenere gli amici .

Ovviamente la scelta dell’arredamento per il balcone dipende dallo spazio a disposizione e dall’atmosfera che si vuole creare. Un paio di sedie di vimini con comodi cuscini si adattano bene su anche il più piccolo dei balconi. E sempre per i balconi piccoli, alcune aziende hanno studiato soluzioni salva spazio con tavolini e sedie che si agganciano alla parete.

Un balcone più grande si può arredare anche con quattro sedie e un tavolino oppure con un divanetto a due posti e una poltroncina. Nella scelta dell’arredamento da balcone, l’importante è la scelta del materiale che deve essere resistente agli agenti atmosferici.

Infine l’illuminazione.

Scegliere una corretta illuminazione per il balcone dipende dalle dimensioni del balcone e dai vicini.

Al fine di far risaltare al meglio fiori e piante del balcone, si può scegliere un’illuminazione guida fatta di tante luci di piccole dimensioni o faretti piccoli colorati.

Se si preferisce un unico punto di illuminazione, allora una lampada a sospensione a mosaico o dallo stile esotico, può essere una soluzione divertente oppure decorare il balcone con le candele renderà il vostro spazio super romantico.